Loading. Please Wait...
Scroll down
ca-foscari-hp

Ca’ Foscari Short Film Festival presenta la sua 7° edizione

Il primo festival di cinema in Europa gestito da studenti universitari svela Giuria e poster ufficiale

Articles

Dal 15 al 18 marzo 2017 torna per la sua 7° edizione il Ca’ Foscari Short Film Festival, il primo festival di cinema in Europa gestito da studenti universitari guidati da una commissione di docenti di studi sul cinema e professionisti del mondo dello spettacolo con la direzione artistica e l’organizzazione generale di Maria Roberta Novielli.

Ad assegnare i premi del Concorso Internazionale sarà una Giuria d’eccezione, composta da tre importanti personalità del mondo del cinema, a cominciare dalla grande cineasta, attrice e scrittrice francese Catherine Breillat, autrice di film come A mia sorella! e Romance che hanno raccontato il sesso in maniera libera ed esplicita. Altra presenza femminile è l’attrice polacca Malgorzata Zajaczkowska, presente nel cast di film come Walesa – L’uomo della speranza, Semplicemente irresistibile e Pallottole su Broadway. Terzo giurato sarà Barry Purves, uno dei maggiori animatori inglesi, specializzato nella tecnica della stop-motion, candidato agli Oscar per il corto ScreenPlay e collaboratore di Tim Burton per Mars Attack! e Peter Jackson per King Kong.

ca-foscari-2017

Il manifesto dell’edizione 2017 (una sorta di San Sebastiano del paleolitico, verso cui convergono differenti forze della contemporaneità: un’immagine ideale per rappresentare le dinamiche multiculturali del Ca’ Foscari SFF) è stato realizzato da Giorgio Carpinteri, illustratore, fumettista e pittore che sarà presente al festival per incontrare il pubblico. Altra novità di questa settima edizione è l’istituzione del primo Music Video International Competition, un concorso riservato a video musicali realizzati da studenti delle università e delle scuole di cinema da tutto il mondo, realizzato in collaborazione con il media partner Indie Eye.

Il Ca’ Foscari Short Film Festival 2017 sarà anticipato l’8 febbraio all’Aula Magna Trentin di Venezia dall’evento “Persistence of Revision”, durante il quale verrà proiettata la versione restaurata da Ross Lipman del celebre Film (1965) di Samuel Beckett e Buster Keaton. Il cortometraggio, a lungo rimasto invisibile, sarà accompagnato dalla proiezione di estratti da Notfilm, cine-saggio dello stesso Lipman che ripercorre, attraverso materiali d’archivio e interviste inedite, la travagliata vicenda produttiva dell’opera e l’affascinante (non) collaborazione tra i due artisti.

Alessandro Zoppo

Alessandro Zoppo

Editor-in-Chief @ Good Short Films

comments powered by Disqus

On Replay

scroll up