Loading. Please Wait...
Scroll down

Mobile Film Festival 2017, la selezione ufficiale: 51 corti da 18 paesi

1 telefono, 1 minuto, 1 film: torna il festival francese online con la sua 12° edizione

Articles

1 telefono, 1 minuto, 1 film. Fedele alla sua missione, il Mobile Film Festival torna per la sua 12° edizione con una selezione ufficiale che include 51 film provenienti da 18 paesi diversi. Lanciato nel 2005 da Bruno Smadja, il festival punta a scoprire, finanziare, supportare e promuovere giovani registi di tutto il mondo, che aderiscano al semplice formato dell’1 + 1 + 1. I filmmakers iscrivono i propri corti da un minuto online: la Cerimonia di Premiazione avverrà il 28 febbraio a Parigi.

I premi dell’edizione 2017 includono Grand Prize International (€15.000 da BNP Paribas), Grand Prize France (€15.000 sempre da BNP Paribas), premi per Miglior Attrice e Miglior Attore, Premio per il Miglior Regista (€3.000 dal CNC), Premio per la Miglior Sceneggiatura (€3.000 dal CNC), Best Vertical Film Award, Bloggers Award, Premio del Pubblico (assegnato in base ai voti online e realizzato in partnership con il sito di entertainment TOPITO) e il SensCritique Award. La Giuria è guidata dall’attrice e regista Emmanuelle Bercot, che presiderà i lavori con gli altri membri: la sceneggiatrice e regista Kim Chapiron, l’attrice Emilie Dequenne, l’attrice e regista Maïmouna Doucouré, l’attrice e regista Julie Gayet, l’agente Laurent Grégoire, l’attore e regista Jalil Lespert e l’attrice Aïssa Maïga.

I 51 corti (tutti sottotitolati in inglese e francese) sono disponibili online: per votare il migliore c’è tempo fino al 21 febbraio 2017. Ve ne proponiamo un’anticipazione, che comprende i due italiani in gara e una selezione che tocca gli argomenti più attuali, dalla crisi dei migranti al razzismo in Francia (e in Europa).

Vita di Tommaso Acquarone

Andrea di Filippo Ronca

Ojalá di Marie-Stéphan Cattaneo

Tant qu’il est encore temps di Brice Veneziano

Tous les mêmes droits di Thierno Sadou Thiam

T’es un bonhomme! di Sylvain Certain

Reborn di Duy Anh Nguyen

Une poignée de main di Kajanthan Gugananthan

Intime di Sarah Benzazon

Alessandro Zoppo

Alessandro Zoppo

Editor-in-Chief @ Good Short Films

comments powered by Disqus

On Replay

scroll up