Loading. Please Wait...
Scroll down
lorenzos-oil-DI

Movie Creative Contest – OPEN CALL!

Il Gruppo Dompé in collaborazione con Good Short Films, lancia il concorso tutto italiano che racconta la ricerca con gli occhi dei giovani sceneggiatori. Montepremi: €.5000

Articles

Dall’Olio di Lorenzo di George MiIller, con Susan Sarandon e Nick Nolte, che narra della ricerca di una soluzione terapeutica per il piccolo protagonista, a Creator, in cui Peter O’Toole interpreta un Nobel per la medicina, fino a Dallas Buyers Club con Matthew McConaughey, sono tanti i film che hanno saputo raccontare la scienza fino a farla divenire patrimonio degli spettatori. Oggi questo tipo di storie possono essere narrate nel linguaggio diretto e innovativo del cortometraggio e sfruttare la capacità di diffusione dei nuovi media. Tutte le tipologie di organizzazioni possono adottare la forma del “racconto breve” per comunicare idee e informare i sostenitori su un tema sensibile in maniera personale e creativa.

IL MOVIE CREATIVE CONTEST
Il Gruppo Biofarmaceutico Dompè  in collaborazione con Good Short Films lanciano il Movie Creative Contest è un’iniziativa concorsuale di Responsabilità Sociale che scommette sulla capacità dei giovani sceneggiatori e che offre l’opportunità di cimentarsi nella ideazione di un testo pensato per il cinema, capace di raccontare in maniera creativa ed originale l’importanza della ricerca nel campo dell’innovazione scientifica, seguendo in piena libertà interpretativa il claim “Sosteniamo la ricerca per un mondo migliore”, per Dompè un impegno, una promessa e un obiettivo.

Come spiega Nathalie Dompé (nella foto qui sopra), Responsabile Corporate Social Responsibility del Gruppo: “Il cinema può essere un formidabile strumento per veicolare al grande pubblico l’importanza e il coraggio alla base dell’impegno in ricerca, vera chiave di volta per l’individuazione di innovativi approcci terapeutici a tutela della salute di tutti […] questo concorso unisce due mondi apparentemente distanti come cinema e medicina, ma accomunati dalla stessa “capacità visionaria” di chi guarda la realtà con occhi lungimiranti, scommettendo sul futuro.

COME SI PARTECIPA
Il Movie Creative Contest è un concorso aperto a tutti i giovani sceneggiatori italiani professionisti e non tra i 18 e i 35 anni e si propone di individuare una sceneggiatura a soggetto di cortometraggio tra i 3 e gli 8 minuti, che sappia raccontare con linguaggio e contenuto non convenzionali il mondo della ricerca scientifica. Le sceneggiature, fino a 3 per partecipante, devono essere inviate entro il 30 giugno 2014 all’indirizzo email creative.contest@dompe.com, unitamente alla scheda di partecipazione scaricabile, assieme al regolamento, dalla pagina del sito Dompé dedicata all’iniziativa, e a un documento di identità in corso di validità. Una giuria selezionerà una shortlist delle tre proposte che riterrà più adatte a rappresentare il tema proposto.

GIURIA E PREMI
La giuria sarà composta dal regista Edoardo Winspeare (In grazia di Dio, 2014) in qualità di presidente, dalla regista e attrice Alba Rohrwacher (Le meraviglieGrand Prix Speciale della Giuria Cannes 2014)Nathalie Dompé, rappresentante di Dompé, Ginevra Elkann, presidente Good Films, e Tommaso Fagioli per Good Short Films. Questo primo board provvederà a stilare una shortlist di script candidati per il premio finale. La sceneggiatura vincitrice sarà infatti scelta dai collaboratori Dompé. Oltre a un premio di 5.000 euro, il vincitore vedrà il proprio script divenire un corto d’autore. Per le prime 100 sceneggiature, Dompè devolverà inoltre 100 euro a sceneggiatura, fino a un tetto massimo di 10.000 euro a sostegno del San Raffaele Diabetes Institute (DRI), Centro di ricerca sul diabete dell’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano impegnato nella ricerca sul Diabete di Tipo 1, una patologia rara e poco conosciuta. (Nelle foto sotto Edoardo Winspeare e Alba Rohrwacher)

RESPONSABILITÀ SOCIALE E D-DAY (DOMPÉ-DAY) 2014
Il corto realizzato sarà presentato e diffuso a partire dal 14 Novembre, il D-Day (Dompé-Day), anniversario della fondazione del gruppo Dompé. Nel 2013 la divisione di Corporate Social Responsibility dell’Azienda ha reso questa giornata un evento annuale da celebrare insieme ai propri collaboratori, coinvolgendo in iniziative concrete enti e fondazioni che condividono la stessa vocazione etica e sociale. Nasce così il D-Day (Dompé-Day), una giornata in nome dell’uomo e della ricerca, per ricordare il valore dell’impegno quotidiano e l’importanza del lavoro per la salute e il miglioramento della vita umana. Una giornata per creare consapevolezza su alcune malattie, anche le più rare, di cui non si sente parlare spesso, ma che colpiscono molte persone. Una giornata che coinvolge tutti coloro che si muovono a favore di una vita migliore e che per questo ogni giorno combattono la propria battaglia. Per saperne di più sul D-Day (Dompé-Day) clicca qui.

Per scaricare il regolamento e la scheda di adesione per partecipare clicca qui.

Flavia Ferrucci

Flavia Ferrucci

comments powered by Disqus

On Replay

scroll up