Loading. Please Wait...
Scroll down

The Herd

Conosci quello che consumi...

15 – 20 | 2014 | Horror | Live-Action | Politics | UK

Ci troviamo in quella che appare come una lercia clinica, in cui alcune donne sono mantenute in cattività. Sappiamo solo che sono costrette a vivere dentro gabbie anguste , controllate a vista da alcuni inservienti e da un’infermiera, i quali sovraintendono anche ai parti delle disgraziate prigioniere. Modi bruschi, urla e derisione sono il pane quotidiano in questo luogo spazialmente e temporalmente imprecisato.

La prima volta che ho visto The Herd ne sono rimasto molto colpito. Un po’ per la vicinanza delle posizioni con Melanie Light, ma soprattutto perchè non mi era ancora capitato di vedere qualcosa di così incisivo applicato a questa tematica. Mentre da buon cinefilo mi interrogavo a quale genere poter ascrivere quello che avevo appena visto (fantascienza? horror?), la risposta è arrivata prontamente e semplicemente in automatico: nè l’uno nè l’altro, questo è un film politico.

THE HERD

La regista crede fortemente a quello che ci fa vedere e dimostra di padroneggiare la materia filmica. A partire dall’inizio, fino ai titoli di coda, parte integrante ed assolutamente funzionale alla comprensione del cortometraggio, tutto è votato alla discussione. Credo che nessuno possa rimanere indifferente a quanto visto, qualunque sia la sua posizione.

Ottima la fotografia, che ci catapulta in atmosfere contrastate e sature che trasudano delirio. Grande prova degli attori, che convincono, infastidiscono, indispongono e fanno trepidare di attesa al momento giusto. Nel cast, Pollyanna Mcintosh, già protagonista di The Woman di Lucky Mckee e coprotagonista nella nuova serie tratta dai romanzi di Joe R. Lansdale, Hap and Leonard, per la regia di Jim Mickle.

Follia e crudeltà si amalgamano in quella che in fin dei conti non si discosta troppo da una rappresentazione realista di un mondo che viene tenuto nascosto dietro spesse mura. The Herd è l’applicazione dell’estetica di Texas Chainsaw Massacre aggiornata ed adattata ad una tematica sociale contemporanea.

The Herd ha da poco finito il suo tour di festival in tutto il mondo, dove ha ricevuto premi e riconoscimenti, mentre in Italia si è visto solamente al Trieste Science+Fiction Festival, sul finire del 2015.

Luca Luisa

Luca Luisa

Amo il brutto perchè stimola la creatività. Mi piace scavare e scoprire tesori nascosti. Quando posso, provo a passare dall’altra parte dello schermo e con i miei compagni di Visceravisions creo incubi. Mangio carta stampata e non mi piace il pop.

comments powered by Disqus

On Replay

scroll up