Loading. Please Wait...
Scroll down

Anteprima Online: Houses with Small Windows

Un delicato e potente ritratto di un delitto d'onore nel sud-est della Turchia, "Miglior Film" al 021 Capalbio Cinema International Short Film Fest.

15 – 20 | 2013 | Drama | Live-Action | Social Issues | Turkey

L’anteprima è scaduta, ma puoi leggere la recensione e guardare il trailer.

Nel territorio curdo del sud-est della Turchia, il delitto d’onore è ancora una pratica molto diffusa. In questo intimo ma potente ritratto di cosa accade all’interno delle famiglie che si ritrovano a dover perpetrare questa usanza brutale, seguiamo la storia di Dilan, una ragazza di 22 anni che si trova a dover pagare con la propria vita il suo amore proibito con un giovane di un villaggio vicino. La ragazza ha coperto di disonore la propria famiglia e quindi deve morire, per mano dei suoi fratelli. La tradizione inoltre richiede che questo omicidio dovrà essere ricompensato, e un’altra bambina, Emine, si troverà a dover entrare in questo circolo vizioso di abusi e violenza.

Circa 5 mila donne ogni anno perdono la vita a causa di delitti d’onore, in tutto il mondo. Il regista del corto, Bülent Öztürk, è di origine curda, e all’interno della sua gente questi omicidi sono frequenti. La sua stessa madre, infatti, ha alle spalle una storia simile a quella della piccola Emine. E’ per questo che ha deciso di realizzare questo corto, per rendere visibile il dramma che ogni giorno tantissime donne si trovano a vivere.

Il regista ci rende osservatori partecipi di questa straziante storia con uno sguardo intimo e discreto, senza mai indugiare in giudizi morali o spiegazioni dettagliate. Sono solo i fatti a parlare per se’.  Una narrazione fatta di lunghi silenzi, di immagini poetiche e di delicate intrusioni nel privato delle famiglie protagoniste. Questo approccio, distaccato e partecipe allo stesso tempo, rende ancora più dure le immagini e le situazioni presentate, lasciando gli spettatori senza parole.

Oztürk è nato in un villaggio della Turchia sud-orientale, ma vive da molti anni ad Anversa. Ha diretto molti corti e documentari, molto acclamati nella sua terra natia.  Houses with Small Windows ha appena vinto il premio Gran Prix Capalbio come miglior film, “per la forza emotiva di una verità che esiste e abbiamo avuto il privilegio di vedere, non solo testimoniata, ma agita. Attraverso le bellezza riesce a raccontare l’orrore”.

Flavia Ferrucci

Flavia Ferrucci

comments powered by Disqus

On Replay

scroll up