Loading. Please Wait...
Scroll down

Little Shit – di Richard Gorodecky

Il viaggio di un bambino alla scoperta della sua natura nascosta e della città in cui vive: Londra

10 – 15 | 2018 | Black & White | Childhood | Drama | UK

Little Shit di Richard Gorodecky ha collezionato molti premi nel circuito dei festival, tra i quali Best British Short al London Short Film Festival, ed è ora disponibile online. Little Shit è la storia di Paul, un ragazzino che passa i suoi giorni girovagando nel suo quartiere di Londra. Le scene iniziali bastano a delineare il suo atteggiamento aggressivo e strafottente: Paul è un ragazzino dal quale è meglio stare alla larga. Ma come spesso capita, la prima impressione si rivela illusoria. Qualche minuto più avanti, in un inaspettato angolo di pace al di là dei palazzi che torreggiano sul quartiere, un incontro con uno sconosciuto rivela che Paul non è affatto il ragazzino che pensavamo. Il carattere aggressivo ed i modi di Paul nascondono la realtà di un giovane che, in tenera età, è costretto a prendersi cura della sua famiglia, e si preoccupa per il suo futuro.
Il contrasto intenso dell’impeccabile fotografia in bianco e nero, assieme alle forti linee tracciate dall’architettura brutalista del quartiere, intensifica il sentimento di solitudine e vulnerabilità che sembra avvolgere tutti i personaggi principali di questo film. Con interpretazioni eccezionali da parte di tutto il cast – in particolare Badger Skelton nei panni di Paul – Little Shit fa luce su di un lato della società del quale a volte, troppo in fretta, ci si fa un giudizio completamente sbagliato.
Federica Pugliese

Federica Pugliese

comments powered by Disqus

On Replay

scroll up