Loading. Please Wait...
Scroll down

Where We Are

Separazione, distanza e memoria: l'essenza dell'amore in 85 secondi.

2014 | Love | Romance | USA | Visual Poem | 2014

Questo corto, delicato e struggente, potrebbe essere il manifesto delle “relazioni a distanza”, modalità di relazione sempre più comune, e talvolta obbligata, nel mondo di oggi. E tuttavia è anche una specie di “aforisma visivo” sull’amore in generale, che si interroga su cosa significhi il termine “distanza” tra due amanti: magari una dimensione così interiore da eludere la connotazione spaziale a favore di quella immaginaria dove attesa, sentimento e delusione trovano proprio nell’assenza il modo migliore per esaltarsi ed esprimersi. E così Where We Are mette in scena una conversazione tra due persone ai lati opposti del mondo, dove le parole diventano immagini che evocano eventi passati, reali o immaginari, componendo la trama di un sogno a occhi aperti che solo la voce della persona amata può veicolare.

Il corto nasce da una intuizione del regista losangelino David Cho, che ha voluto girare questo piccolo “componimento visivo” per dare espressione ad una sua personale esperienza. È stato girato in soli due giorni con una camera Alexa dotata di lenti Cooke S4s. Le riprese in camera d’albergo – come spiega l’autore in questa intervista – sono state improvvisate dagli attori, come anche la maggior parte delle riprese realizzate dai direttore della fotografia Yusuke Sato. L’intento era quello di filmare gli attori e catturare gli eventi come fossero istantanee viventi. Il risultato è davvero sorprendente e lascia il fiato sospeso.

Tommaso Fagioli

Tommaso Fagioli

Tommaso Fagioli

Founder, creative director, curator @ Good Short Films. Fond of great stories, great thinkers, great booze. My motto is, your motto.

comments powered by Disqus

On Replay

scroll up