Loading. Please Wait...
Scroll down

Semáforo

Sotto un semaforo di una città colombiana, un mirabolante circo si trasforma in terrificante freak show.

0 – 5 | 2012 | Animation | Black Comedy | Colombia | Social Issues

Semáforo è il nostro omaggio alla cultura colombiana e al suo immaginario magico nel giorno della morte di Gabriel Garcia Marquez. Dichiaratamente ispirato agli “artisti che vivono sotto i semafori e alla gente che li guarda”, questa animazione vincitrice del Grand Prize agli Adobe Achievement Awards 2013, realizzata con il supporto di Full Bright Columbia, ci mostra le mirabolanti performance di acrobati, sputafuoco e clown di strada trasformarsi via via in un terrificante freak show.

Il corto, realizzato da Simón Wilches-Castro, animatore, illustratore e insegnante, nato a Popayán in Colombia e attualmente residente a Los Angeles, vuole anche porre l’attenzione sulla guerra in corso nella giungla colombiana per la quale molte persone sono costrette a fuggire dai loro territori rurali per trovare rifugio nelle grandi città. Spesso queste persone non hanno altra possibilità di guadagno se non esibirsi sotto i semafori delle città allestendo dei piccoli spettacoli circensi, talvolta mostrando l’unica cosa che possa attirare un po’ di simpatia e solidarietà: le proprie deformità e amputazioni. Degna di nota la stupenda orchestrazione composta da Anna Drubith e diretta da Hugo Gonzalez – Pioli (potete vedere le sessione di registrazione qui).

Tommaso Fagioli

Tommaso Fagioli

Tommaso Fagioli

Founder, creative director, curator @ Good Short Films. Fond of great stories, great thinkers, great booze. My motto is, your motto.

comments powered by Disqus

On Replay

scroll up