Loading. Please Wait...
Scroll down

Malaria

Una classica storia Western di morte e vendetta raccontata attraverso un innovativo uso di stop-motion, animazione ed effetti in camera.

2012 | 5 - 10 | Brazil | Crime | Experimental | Western

Un western di animazione, che usa la tecnologia dello stop motion per raccontare la malaria? È possibile. Si tratta del lavoro frutto della fantasia di Edson Oda, regista, autore e pubblicitario. Una classica storia Western di morte e vendetta raccontata attraverso un innovativo uso di stop-motion, animazione ed effetti in camera.

Genere cinematografico per eccellenza, il western è stato spesso reinterpretato nella storia del cinema. Registi post-moderni come Tarantino ed i fratelli Coen l’hanno più volte riadattato, gli spaghetti-western l’hanno posto in una nuova prospettiva, video e corti di ogni tipo hanno rubato dai sui stilemi. Questo cortometraggio animato di Edson Oda è però qualcosa di mai visto prima. La semplice storia di un cowboy che tenta di sfuggire alla morte si presta perfettamente alla complicata struttura narrativa del film.

L’idea alla base del corto è quella di animare uno storyboard, ed il risultato è sorprendente ed avvicente. I disegni prendono vita grazie ad una tecnica mista che unisce liberamente origami, kirigami, time-lapse, nankin illustration e comic books riproducendo fedelmente i principali elementi del linguaggio cinematografico. Tagli di montaggio, carrellate, dissolvenze, addirittura gli zoom: è un vero piacere per un appassionato di cinema constatare quanto fedelmente il regista sia riuscito a riprodurre la narrazione filmica.

Flavia Ferrucci

Flavia Ferrucci

Flavia Ferrucci

comments powered by Disqus

On Replay

scroll up