Loading. Please Wait...
Scroll down

Modern Life is Rubbish

La divisione di una collezione musicale a seguito di una rottura da il via ad una dissertazione sull'amore, la perdita ed il male intrinseco dei greatest hits.

10 – 15 | 2012 | Live-Action | Music | Romance | UK | 2012

Difficile pensare ad un titolo più appropriato per questa storia agrodolce che parla di separazione e “divisione dei beni” (musicali). Benché il disco dei Blur non venga mai nominato nelle discussioni della giovane coppia, è l’atteggiamento del ragazzo –  restio a cedere alle tentazioni dei download digitali  e dei lettori mp3 – a racchiuderne il significato. La vita  moderna fa schifo, e i nuovi modi di consumare (e produrre la musica) sono altrettanto riprovevoli. L’usuale tematica della rottura di una coppia diventa qui solo un pretesto per parlare della vita, della musica e del nostro rapporto con la tecnologia. Non sappiamo perché si stanno lasciando, ma attraverso la spartizione dei dischi capiamo molto delle loro personalità.  L’attaccamento alla fisicitià delle cose, il piacere quasi feticistico che si ha nello sfogliare il libretto di un album, la difesa della purezza dei dischi contro la volgare e plebea esistenza dei greatest hits esemplificano perfettamente le differenze tra i due ex-fidanzati. Una storia d’amore per la generazione ipod, molto realistica e divertente, in cui chiunque potrà ritrovarsi.

Flavia Ferrucci

Flavia Ferrucci

Flavia Ferrucci

comments powered by Disqus

On Replay

scroll up